Meno sale, stesso gusto. In arrivo il pane ad hoc per gli ipertesi

Le novità del dettato ministeriale "Guadagnare in salute"

di marica fonti

Stipulati i Protocolli d’Intesa tra il Ministero della Salute e le principali Associazioni della panificazione artigianale ed industriale per la graduale riduzione del quantitativo di sale nel pane secondo i dettami del progetto  “Guadagnare salute: rendere facili le scelte salutari” voluto dallo stesso Ministero.

Buone notizie per gli ipertesi e per tutti coloro che per motivi di salute devono prediligere cibi poveri di sodio.
Già da questo mese, gli scaffali delle principali panetterie e negozi specializzati (In primis circa 25 mila panificatori) esporranno un nuovo tipo di pane, il cui contenuto di sale è ridotto del 50% rispetto all’attuale standard.

paneLa Federazione italiana panificatori ha appena concluso con il Ministero della Salute uno speciale accordo, definito seguendo le linee guida del progetto ministeriale denominato ” Guadagnare in salute ” e redatto per promuovere il concetto di alimentazione sana e controllata all’interno del nostro paese.

L’iniziativa riveste notevole importanza soprattutto per chi soffre di ipertensione arteriosa,  una patologia che spesso diventa l’anticamera di malattie gravi come infarti e ictus e le cui cause possono essere diverse: obesità, diabete,  tasso  troppo alto di colesterolo nel sangue ed anche un’alimentazione eccessivamente ricca di sodio.

La riduzione di sale nel pane diventa quindi fondamentale per chi vivendo questa condizione è costretto ad una dieta povera di sodio, ma diventa altrettanto utile come forma precauzionale per educare la società ad un consumo più responsabile del sale e ad una dieta più equilibrata. Il tutto senza rinunciare al gusto, visto che il nuovo pane con poco sale vanta una ricetta che pone particolare attenzione oltre che alla qualità del prodotto anche alla piacevolezza.


Condividi o segnala questo articolo
  • Digg
  • Segnalo
  • Twitter
  • Wikio IT
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • StumbleUpon
  • Mixx
  • Google Bookmarks
  • E-mail this story to a friend!
  • Print this article!
  • Turn this article into a PDF!

Lascia un Commento

Scrivi anche tu

Diventa un blogger di Marketing Alimentare: iscriviti subito!







Articoli in vetrina

31 marzo 2010

Perbacco, che vino!

Sondaggio

Escludendo logiche di sconti e politiche tagliaprezzo, quale di queste leve ritieni più importante per aumentare la rotazione di prodotti alimentari da tempo presenti a scaffale nella GDO?

Leggi i risultati
Loading ... Loading ...

Eventi

Periodo: dal 6 al 9 aprile 2014
Luogo: Verona
Evento: VINITALY 2014
Periodo: dal 7 al 9 aprile 2014
Luogo: Parma
Evento: PIZZA WORLD SHOW 2014
Periodo: dal 9 all'11 novembre 2013
Luogo: Merano
Evento: MERANO WINE FESTIVAL 2013
Periodo: dal 5 al 8 maggio 2014
Luogo: Parma
Evento: CIBUS 2014
Periodo: dal 19 al 22 maggio 2013
Luogo: Milano
Evento: TUTTOFOOD
Periodo: Dal 7 al 10 aprile
Luogo: Verona
Evento: A Verona la 47′ edizione di Vinitaly
Periodo: 21-24 febbraio 2010
Luogo: Rimini
Evento: Mia
Periodo: 27 -30 Ottobre 2009
Luogo: Parma
Evento: Cibus Tec 2009
Periodo: 16-17 Ottobre 2009
Luogo: Villa d'Este - Cernobbio (Como)
Evento: Forum internazionale dell’agricoltura e alimentazione
Periodo: 10-14/10/2009
Luogo: Colonia
Evento: Anuga