Cooking Chef Kenwood

Un nuovo ed esclusivo protagonista in cucina

Treviso, 1 ottobre 2009 – Da oggi cucina lui. Si chiama Cooking Chef ed è stato progettato da Kenwood per preparare gustosi piatti, in maniera perfetta e veloce.
È la naturale evoluzione dell’unico ed inimitabile Kenwood Chef. Dopo aver tritato, impastato, sminuzzato, centrifugato…da oggi Cooking Chef è pronto a cuocere ogni ricetta.


 
Risotti e minestre, salse, carni e pesce, dolci e creme: non ci sono limiti alla versatilità di Cooking Chef, un sistema completo e innovativo per la preparazione e la cottura di qualsiasi piatto, con tempi ridotti di un terzo e limitata dispersione del calore con un rendimento energetico del 90% rispetto ai sistemi tradizionali di cottura.kenwood-chef-km310-mixer
 
Il segreto è la moderna cottura ad induzione. Il calore viene generato per mezzo di un induttore elettrico integrato nella base di Cooking Chef. Quando il recipiente viene posizionato l’induttore elettrico crea un campo elettromagnetico al suo interno, che trasforma l’energia magnetica in energia calorica che cuoce i cibi, con una potenza massima di 1100 W.  Questo sistema permette di migliorare le prestazioni, annullare le dispersioni di calore, ridurre sensibilmente i consumi e aumentare la sicurezza in cucina.
Infatti la zona di cottura si attiva solo al contatto con il recipiente. Si toglie il recipiente e la zona si spegne.
Impostare i tempi di lavorazione e di cottura è facilissimo grazie al timer con display digitale. Inoltre, è possibile scegliere la temperatura, da 20° C a 140° C, e  regolare fino a 8 velocità di lavorazione e 3 velocità di rimescolamento durante la cottura.

Dal design elegante e ricercato, con dettagli cromati e in acciaio spazzolato, Cooking Chef Kenwood si adatta perfettamente ad ogni stile di cucina. Il recipiente per la cottura e le lavorazioni, in acciaio inox con manici termoisolanti, ha una capacità max. di 6,7 litri. Il motore, con movimento planetario degli utensili di miscelazione ed impasto, ha una potenza di 1500 W.
 
Tantissimi gli accessori in dotazione da intercambiare per preparare le ricette più sfiziose. Dalla pratica frusta K al gancio impastatore, dal gancio a mezzaluna fino a quello a spirale con spatola. Ma ci sono anche il food processor, la frusta a filo grosso, il cestello per la cottura a vapore e il frullatore in acciaio inox.
 
Un’ampia serie di attrezzature opzionali sono poi acquistabili separatamente per soddisfare qualsiasi esigenza in cucina.


Rossella Lucangelo

Condividi o segnala questo articolo
  • Digg
  • Segnalo
  • Twitter
  • Wikio IT
  • LinkedIn
  • Technorati
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • StumbleUpon
  • Mixx
  • Google Bookmarks
  • E-mail this story to a friend!
  • Print this article!
  • Turn this article into a PDF!

Lascia un Commento

Scrivi anche tu

Diventa un blogger di Marketing Alimentare: iscriviti subito!







Sondaggio

Escludendo logiche di sconti e politiche tagliaprezzo, quale di queste leve ritieni più importante per aumentare la rotazione di prodotti alimentari da tempo presenti a scaffale nella GDO?

Leggi i risultati
Loading ... Loading ...

Eventi

Periodo: dal 6 al 9 aprile 2014
Luogo: Verona
Evento: VINITALY 2014
Periodo: dal 7 al 9 aprile 2014
Luogo: Parma
Evento: PIZZA WORLD SHOW 2014
Periodo: dal 9 all'11 novembre 2013
Luogo: Merano
Evento: MERANO WINE FESTIVAL 2013
Periodo: dal 5 al 8 maggio 2014
Luogo: Parma
Evento: CIBUS 2014
Periodo: dal 19 al 22 maggio 2013
Luogo: Milano
Evento: TUTTOFOOD
Periodo: Dal 7 al 10 aprile
Luogo: Verona
Evento: A Verona la 47′ edizione di Vinitaly
Periodo: 21-24 febbraio 2010
Luogo: Rimini
Evento: Mia
Periodo: 27 -30 Ottobre 2009
Luogo: Parma
Evento: Cibus Tec 2009
Periodo: 16-17 Ottobre 2009
Luogo: Villa d'Este - Cernobbio (Como)
Evento: Forum internazionale dell’agricoltura e alimentazione
Periodo: 10-14/10/2009
Luogo: Colonia
Evento: Anuga